PRIMO PIANO
martedì 16 Luglio 2019
In Asia cresce l’interesse turistico per Cremona
Tour operator di Taiwan in visita a Cremona. Merito della politica di promozione adottata dal Comune e dalla Camera di commercio
Operatori turistici di Taiwan in visita da un liutaio di Cremona

Negli ultimi due fine settimana, hanno fatto tappa a Cremona operatori turistici provenienti da Taiwan, incuriositi dalla bellezza della città e dal suo essere fortemente attrattiva in campo musicale, liutario in particolare. Scopo di queste visite è predisporre pacchetti per i propri clienti, sempre più interessati a scoprire mete diverse rispetto a quelle tradizionali. Sembra dunque che Cremona stia raccogliendo i frutti di una capillare strategia di promozione, fatta anche di partecipazioni a importanti fiere asiatiche del settore. Lo scorso novembre, infatti, il capoluogo aveva preso parte al CITTM (China International Travel Mart) di Shanghai, con una postazione all’interno dell’area “Welcome Chinese”; ad aprile, aveva partecipato al COTTM (China Outbound Travel & Tourism Market) di Pechino e, infine, a maggio, all’ITB di Shanghai, una delle più prestigiose fiere di viaggi e turismo internazionali.

Cremona possibile meta per i turisti del volo Taipei-Malpensa

 Tornando ai tour operator di passaggio a Cremona, il primo a far tappa all’Infopoint di piazza del Comune è stato il rappresentante della compagnia aerea Eva Airlines, che nel febbraio del 2020 inaugurerà un volo diretto tra Taipei, capitale di Taiwan, e Milano Malpensa. Sarà lui ad occuparsi di promuovere a bordo degli aerei che effettueranno la nuova rotta le destinazioni turistiche più significative e raggiungibili dallo scalo milanese. Fa molto ben sperare, pertanto, la sua attenzione verso Cremona, ritenuta una destinazione molto appetibile e con grandi potenzialità.

Grande apprezzamento per il Museo del Violino e le botteghe liutarie

Oltre a questo importante operatore del trasporto aereo, nell’ultimo weekend sono giunti in città alcuni importanti influencer, sempre provenienti da Taiwan, per visitare i luoghi della musica e della liuteria. Insieme ai KOLs (Key Opinion Leader), si sono aggiunti due manager dell’importante tour operator Dianping Italia, il “Tripadvisor” cinese che ha la sua sede operativa italiana a Milano. Principali mete degli ospiti taiwanesi il Museo del Violino, dove hanno potuto assistere a un’audizione in programma all’auditorium “Giovanni Arvedi” e la bottega di un liutaio, oltre, naturalmente a piazza del Comune, con i suoi preziosi monumenti. Affascinati da quanto hanno visto e ascoltato, gli operatori di Taiwan, attraverso i propri smartphone, hanno condiviso immagini e impressioni in tempo reale con le loro numerose community, in modo da suscitare quell’interesse e quella curiosità che innescano un circolo virtuoso di scambi e informazioni.

Premiati gli sforzi di promozione da parte del Comune

«Grazie al programma avviato lo scorso anno attraverso “Welcome Chinese”, con la collaborazione della Camera di commercio di Cremona e di Regione Lombardia», ha commentato l’assessore comunale al Turismo, Barbara Manfredini, «si stanno concretizzando gli sforzi compiuti finora per far conoscere la nostra città ai turisti provenienti dall’Estremo Oriente, per i quali l’Italia rappresenta una delle mete preferite in Europa. Si tratta di un’opportunità di sviluppo importante per tutto ciò che Cremona è in grado di offrire, dal punto di vista artistico, culturale, musicale e anche nel settore agroalimentare e gastronomico. Nel caso specifico, il ruolo dell’Infopoint è stato davvero importante, così come la piena disponibilità e la collaborazione del Museo del Violino, a cui va un sincero ringraziamento».

 

Redazione Mondo Business
TAG
Barbara Manfredini
Camera di commercio di Cremona
Comune di Cremona
Museo del Violino
Regione Lombardia
RICHIEDI LA TUA
COPIA GRATUITA
RICEVILA ADESSO