PRIMO PIANO
martedì 16 Luglio 2019
In Asia cresce l’interesse turistico per Cremona
Tour operator di Taiwan in visita a Cremona. Merito della politica di promozione adottata dal Comune e dalla Camera di commercio
Operatori turistici di Taiwan in visita da un liutaio di Cremona

Negli ultimi due fine settimana, hanno fatto tappa a Cremona operatori turistici provenienti da Taiwan, incuriositi dalla bellezza della città e dal suo essere fortemente attrattiva in campo musicale, liutario in particolare. Scopo di queste visite è predisporre pacchetti per i propri clienti, sempre più interessati a scoprire mete diverse rispetto a quelle tradizionali. Sembra dunque che Cremona stia raccogliendo i frutti di una capillare strategia di promozione, fatta anche di partecipazioni a importanti fiere asiatiche del settore. Lo scorso novembre, infatti, il capoluogo aveva preso parte al CITTM (China International Travel Mart) di Shanghai, con una postazione all’interno dell’area “Welcome Chinese”; ad aprile, aveva partecipato al COTTM (China Outbound Travel & Tourism Market) di Pechino e, infine, a maggio, all’ITB di Shanghai, una delle più prestigiose fiere di viaggi e turismo internazionali.

Cremona possibile meta per i turisti del volo Taipei-Malpensa

 Tornando ai tour operator di passaggio a Cremona, il primo a far tappa all’Infopoint di piazza del Comune è stato il rappresentante della compagnia aerea Eva Airlines, che nel febbraio del 2020 inaugurerà un volo diretto tra Taipei, capitale di Taiwan, e Milano Malpensa. Sarà lui ad occuparsi di promuovere a bordo degli aerei che effettueranno la nuova rotta le destinazioni turistiche più significative e raggiungibili dallo scalo milanese. Fa molto ben sperare, pertanto, la sua attenzione verso Cremona, ritenuta una destinazione molto appetibile e con grandi potenzialità.

Grande apprezzamento per il Museo del Violino e le botteghe liutarie

Oltre a questo importante operatore del trasporto aereo, nell’ultimo weekend sono giunti in città alcuni importanti influencer, sempre provenienti da Taiwan, per visitare i luoghi della musica e della liuteria. Insieme ai KOLs (Key Opinion Leader), si sono aggiunti due manager dell’importante tour operator Dianping Italia, il “Tripadvisor” cinese che ha la sua sede operativa italiana a Milano. Principali mete degli ospiti taiwanesi il Museo del Violino, dove hanno potuto assistere a un’audizione in programma all’auditorium “Giovanni Arvedi” e la bottega di un liutaio, oltre, naturalmente a piazza del Comune, con i suoi preziosi monumenti. Affascinati da quanto hanno visto e ascoltato, gli operatori di Taiwan, attraverso i propri smartphone, hanno condiviso immagini e impressioni in tempo reale con le loro numerose community, in modo da suscitare quell’interesse e quella curiosità che innescano un circolo virtuoso di scambi e informazioni.

Premiati gli sforzi di promozione da parte del Comune

«Grazie al programma avviato lo scorso anno attraverso “Welcome Chinese”, con la collaborazione della Camera di commercio di Cremona e di Regione Lombardia», ha commentato l’assessore comunale al Turismo, Barbara Manfredini, «si stanno concretizzando gli sforzi compiuti finora per far conoscere la nostra città ai turisti provenienti dall’Estremo Oriente, per i quali l’Italia rappresenta una delle mete preferite in Europa. Si tratta di un’opportunità di sviluppo importante per tutto ciò che Cremona è in grado di offrire, dal punto di vista artistico, culturale, musicale e anche nel settore agroalimentare e gastronomico. Nel caso specifico, il ruolo dell’Infopoint è stato davvero importante, così come la piena disponibilità e la collaborazione del Museo del Violino, a cui va un sincero ringraziamento».

 

Redazione Mondo Business
RICHIEDI
LA TUA COPIA
GRATUITA
RICEVILA ADESSO