PRIMO PIANO
lunedì 8 Febbraio 2021
Con il Politecnico alla scoperta dell’Intelligenza artificiale
Sulla scia del successo ottenuto con i seminari organizzati nel 2020 e grazie alla grande partecipazione riscontrata, il campus di Cremona del Politecnico di Milano riapre il calendario degli appuntamenti online, rivolti non solo agli studenti universitari ma a tutta la cittadinanza, per offrire occasioni di approfondimento su tematiche attuali e di interesse comune

Il primo degli eventi in formazione permanente è il seminario “Oltre il Soggetto – Mutamenti concettuali indotti dall’Intelligenza artificiale e da altre scienze naturali e artificiali”, che si svolgerà venerdì 19 febbraio dalle ore 10 alle ore 12. Questo incontro è rivolto soprattutto a studenti universitari e a studenti delle scuole medie superiori, ma è adatto anche a un pubblico più ampio. L’obiettivo è illustrare e verificare l’impatto che l’Intelligenza artificiale (AI), sull’onda degli sviluppi della biologia evoluzionista, di alcuni settori della microeconomia, della psicologia comportamentista e cognitivista, ha prodotto su entità concettuali rilevanti e socialmente diffuse, in particolare sull’entità “soggetto”. L’evento sarà condotto da Gianluca Magnani, laureato in Filosofia all’Università statale di Milano, con una tesi sulla metamatematica dell’algebra in Abraham Robinson; con un diploma di M.S. in Logic and Computation alla CMU University di Pittsburgh e un diploma di Master in Loss Adjustment al Politecnico di Milano.

L’AI ha cambiato le nostre vite e le nostre menti

«A partire da Galileo, la scienza ha iniziato a rompere la sudditanza che da alcuni secoli la voleva subordinata alla filosofia, diventando gradualmente l’ambito privilegiato su cui i filosofi hanno potuto riflettere, formare nuovi concetti e metterli alla prova. Dalla Rivoluzione industriale in poi, la filosofia si è quindi dovuta misurare anche con la tecnica, il cui effetto di spinta, soprattutto dal XX secolo, ha riguardato anche la scienza. È dunque naturale che in un Politecnico ci si interroghi sull’Intelligenza artificiale e sul suo impatto, che non ha cambiato solo la nostra vita, ma anche la nostra mente e l’idea che la nostra mente ha di se stessa. La riflessione su questo problema viene affrontata con un approccio trasversale, che prende in considerazione anche la prospettiva evoluzionistica (la mente ha subito un’evoluzione sia biologica sia culturale), semantica (la mente è sempre un sistema che si riferisce a qualcosa) e cognitivo (qualche volta è indispensabile distinguere fra competenza e comprensione)».

Il seminario è gratuito ed erogato in modalità online

Per ulteriori dettagli sui contenuti del seminario è possibile scaricare la locandina sul sito www.polo-cremona.polimi.it. Per partecipare è necessario seguire la procedura di iscrizione online, disponibile al link: https://www.polimi.it/index.php?id=5782&uid=4620 entro il 17 febbraio 2021. Il seminario è gratuito, sarà erogato in modalità online utilizzando la piattaforma “Teams” e a ogni partecipante verrà rilasciato l’attestato di partecipazione. Se le condizioni epidemiologiche della Regione Lombardia dovessero rimanere invariate (zona gialla), sarà offerta la possibilità di partecipare in presenza al seminario per un massimo di 50 persone. In tal caso le persone interessate devono segnalarlo all’indirizzo email: segreteria-cremona@polimi.it almeno due giorni prima della data dell’evento. Se invece la situazione epidemiologica dovesse evolvere in maniera negativa (zona arancio/rossa) l’evento sarà svolto esclusivamente nella modalità on-line. Per maggiori informazioni è possibile inviare un’email a segreteria-cremona@polimi.it.

Redazione Mondo Business
RICHIEDI
LA TUA COPIA
GRATUITA
RICEVILA ADESSO