PRIMO PIANO
giovedì 26 Marzo 2020
Banca Cremasca e Mantovana: 100mila euro agli ospedali locali
Banca Cremasca e Mantovana ha deciso di donare 100mila euro agli ospedali di Crema, Asola e Bozzolo e di contribuire alla fornitura di materiale per medici di base

«In questi giorni difficili, che stanno mettendo a dura prova le nostre comunità e l’intero sistema Paese, riteniamo che il nostro istituto debba fattivamente contribuire a fronteggiare l’emergenza epidemica in corso. Dal punto di vista organizzativo, pur fra molte difficoltà, continuiamo a erogare alla clientela i servizi essenziali e inderogabili. Siamo inoltre vicini a privati e imprese, a cui non faremo mancare il nostro sostegno nel rispetto della nostra missione di banca locale e di comunità. La nostra riflessione è andata oltre, pensando che una Banca locale possa fare di più per il proprio territorio; abbiamo deciso quindi di stanziare contributi per 100mila euro a favore dell’ospedale Maggiore di Crema, dell’ospedale di Asola e di quello di Bozzolo, che rappresentano i nostri territori storici di riferimento, oggi particolarmente colpiti. Abbiamo inoltre deciso, in accordo con ATS Valpadana, di contribuire alla fornitura di materiale urgente da destinare ai medici di base del comprensorio cremasco e asolano. In questa fase particolarmente gravosa, sosteniamo le comunità dei territori in cui la banca opera, mantenendo immutata la vocazione solidale che ci contraddistingue».

Redazione Mondo Business
Potrebbe interessarti anche:

Coronavirus: 3,6 miliardi sono insufficienti

Secondo la Cgia, il Governo dovrebbe destinare almeno 10 miliardi di euro per evitare che l’Italia cada in una spirale pericolosissima [Leggi tutto]

Coronavirus: effetti negativi sul 72% delle imprese CNA

Quasi tre piccole imprese su quattro accusano ricadute negative dall’emergenza sanitaria provocata dal coronavirus. Lo rileva un questionario di CNA [Leggi tutto]

Coronavirus: l’economia italiana ne uscirà a pezzi

Renato Ancorotti, imprenditore del settore cosmetico, avverte: «Quando l’interscambio economico è fermo, come oggi, vuol dire che l’economia non funziona più» [Leggi tutto]

Coronavirus: le paure dei piccoli imprenditori

Giuseppe Capellini, artigiano cremasco e presidente di Rei – Reindustria Innovazione, teme che non si possa reggere a lungo: «La situazione sta diventando pesante» [Leggi tutto]

Coronavirus: le richieste della provincia di Cremona

In occasione dell’emergenza, i rappresentanti del territorio cremonese si sono riuniti lo scorso 2 marzo e hanno condiviso alcune richieste al Governo [Leggi tutto]

Coronavirus: sarà un duro colpo per le imprese

L'auspicio di Umberto Cabini, titolare della Icas di Vaiano Cremasco: «Mi auguro che il Governo riveda la sua posizione su alcune nuove tasse» [Leggi tutto]

Coronavirus: si fermano anche i cantieri

Il presidente nazionale di Ance, Gabriele Buia, dichiara: «Non siamo in grado, nella maggioranza dei casi, di lavorare garantendo la sicurezza delle maestranze» [Leggi tutto]

Coronavirus. Assoindustria: «È come essere in guerra»

Il presidente degli industriali cremonesi, Francesco Buzzella, chiede un comitato nazionale per l'emergenza economica, perché le conseguenze di questa crisi rischiano di essere davvero pesanti [Leggi tutto]

Coronavirus. Automotive: la situazione è allarmante

Cesare De Lorenzi, presidente europeo dei concessionari Citroën DS, avverte: «Così il settore rischia di non reggere» [Leggi tutto]

Coronavirus. Bressanelli: «È ora che l’Italia decida da sé»

Il presidente della Libera Artigiani di Crema si scaglia contro l'egoismo dell'Ue e contro il decreto legge "Cura Italia" [Leggi tutto]

Latteria Soresina resiste in prima linea

Latteria Soresina è tra le aziende che stanno garantendo la tenuta della filiera del latte. Le difficoltà però non mancano, a cominciare dall'export [Leggi tutto]

Visco: «Tutto il possibile per ridurre gli effetti della crisi»

Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, legittima il ricorso a un aumento della spesa per fronteggiare l'emergenza coronavirus [Leggi tutto]

RICHIEDI LA TUA
COPIA GRATUITA
RICEVILA ADESSO