PRIMO PIANO
sabato 26 Ottobre 2019
Aperibusiness: la seconda edizione è col botto
La conviviale ideata dalla Libera Artigiani di Crema si è svolta a Villa Fabrizia, a Bertonico, con la partecipazione di oltre 150 ospiti
Da sinistra, Foroni, Sangalli, Marangoni, Comaroli, Bressanelli, Marini, Guidesi, Bossi, Augussori e Garavaglia
Le altre foto

Il successo ottenuto ieri sera dalla seconda edizione dell’Aperibusiness, la conviviale ideata dalla Libera Associazione Artigiani di Crema, per facilitare nuove opportunità professionali tra imprenditori e professionisti, conferma il ruolo preminente rivestito nel territorio cremasco da questa associazione di categoria, una delle prime in tutta la provincia.

Un’atmosfera informale per incentivare lo scambio di contatti

Dopo l’esordio dello scorso 31 maggio, questa volta la Libera Artigiani ha scelto il contesto scenografico di Villa Fabrizia, a Bertonico, in provincia di Lodi, con la collaborazione dell’Unione Artigiani e Imprese di Lodi,  rappresentata dal presidente, Nicola Marini, e dal direttore, Mauro Sangalli. Entrambe le associazioni, del resto, hanno in comune a livello nazionale l’appartenenza a Casartigiani. Come si diceva, l’obiettivo dell’Aperibusiness è quello di incentivare lo scambio di contatti tra imprenditori e professionisti, associati o non, favoriti da un clima volutamente informale e l’obiettivo è stato centrato appieno, stando agli oltre 150 ospiti intervenuti, a cui il direttore della Libera, Renato Marangoni e il presidente, Marco Bressanelli, hanno rivolto i loro saluti, prima di dare inizio alla serata.

L’omaggio all’ex presidente Vacchi per i 50 anni di attività

A sottolineare ulteriormente la rilevanza dell’evento, la presenza dei parlamentari leghisti del territorio cremonese e lodigiano: i deputati Silvana Comaroli e Guido Guidesi e i senatori Simone Bossi e Luigi Augussori, nonché Massimo Garavaglia, già assessore regionale al Bilancio e vice ministro dell’Economia nel precedente Governo Conte e l’assessore regionale al Territorio, Pietro Foroni. In apertura di serata, la Libera ha anche omaggiato un suo ex presidente,  Pierangelo Vacchi, della Pandini & Vacchi di Crema, per i suoi oltre 50 anni di attività. Da parte dell’attuale presidente, Bressanelli, gli è stato riconosciuto l’importante contributo nell’aver tracciato la strada che ha portato la Libera ai traguardi attuali.

Gli interventi istituzionali a favore di imprese e partite Iva

Garavaglia ha sottolineato il lavoro svolto dall’ex Governo Lega-M5S in materia fiscale, in particolare sul fronte delle partite Iva: «L’introduzione della flat tax al 15% per le partite Iva fino a 65mila euro ne ha fatte nascere altre 600mila e questo per le casse dello Stato si è tradotto in più entrate, per un totale di un miliardo di euro». Guidesi ha evidenziato invece il ruolo che le Pmi rivestono in Italia e come mettere un bastone fra le ruote a queste aziende significhi di fatto ostacolare la nostra economia. Infine, l’assessore Foroni ha anticipato che  giovedì prossimo, 31 ottobre, sarà approvata, nella commissione regionale competente, la legge da lui promossa sulla rigenerazione urbana, che mira al recupero del patrimonio, per dare ossigeno al settore dell’edilizia. La legge in questione prevede, per esempio, un taglio del 50% degli oneri di costruzione.

Ottimismo e coraggio: le doti richieste a un imprenditore

 «Il successo non è definitivo; la sconfitta non è fatale; quello che conta è il coraggio di andare avanti. Lo diceva Winston Churchill», ha concluso il presidente della Libera, Bressanelli, citando lo statista inglese. «Noi imprenditori sabbiamo bene che, per essere tali, è richiesta una grande dose di ottimismo ma, appunto, anche tanto coraggio. Quello che chiediamo alle istituzioni è perlomeno di poter contare su regole certe nel medio periodo, perché senza regole certe fare impresa diventa molto difficile».

 

 

LE FOTO
  • Marco Bressanelli, presidente Libera Associazione Artigiani
  • Renato Marangoni, direttore Libera Associazione Artigiani
  • Da sinistra, Marangoni, Bressanelli e Vacchi
  • Gli ospiti a Villa Fabrizia
Redazione Mondo Business
TAG
Libera Associazione Artigiani
Marco Bressanelli
Renato Marangoni
RICHIEDI LA TUA
COPIA GRATUITA
RICEVILA ADESSO