PRIMO PIANO
la polemica
lunedì 28 Dicembre 2020
Autostrada Cremona-Mantova: ancora criticità
Marco Degli Angeli, consigliere regionale del M5S Lombardia, interroga la Giunta Fontana: «Altre criticità all’orizzonte per il progetto della concessionaria Stradivaria. Non è forse il caso di riqualificare la SS10? Lo diciamo da anni. Quanto tempo vogliamo ancora perdere?»

«Tanto ottimismo, grandi titoli e annunci, ma la verità è che il destino dell’autostrada Cremona-Mantova più che delle incertezze presenta delle vere e proprie criticità». A dirlo è il consigliere regionale lombardo del M5S, Marco Degli Angeli, che in tal senso ha depositato un’interrogazione con risposta scritta, rivolgendosi alla Giunta regionale e all’assessore alle Infrastrutture. Obiettivo avere evidenza dello stato di avanzamento del progetto, ma soprattutto comprendere quali siano le criticità palesate dal presidente Fontana.

Alcune criticità da approfondire

Dichiarazioni, quelle del presidente lombardo, che sembrano però essere passate in sordina, sottolinea Degli Angeli. Dopo diversi mesi, rispetto a quando Stradivaria ha consegnato l’aggiornamento del progetto definitivo alla concedente Aria, in una recente intervista è infatti il presidente Fontana in persona a uscire allo scoperto: “Il concessionario”, ha dichiarato, “ha depositato il progetto, ma i nostri uffici stanno valutando alcune criticità da approfondire”. «Sembra ci sia ancora tanta confusione», dichiara Degli Angeli, «ma nel frattempo passano i mesi e gli anni e ogni nodo viene al pettine». Per il consigliere pentastellato si tratta di un bluff, che i cittadini stanno pagando a caro prezzo.

Prendere in considerazione un’alternativa

 In attesa che la Giunta dia spiegazioni in merito alle criticità emerse, l’interrogazione del consigliere Degli Angeli coglie anche un’altra opportunità: «Viste le tante difficoltà, abbiamo voluto chiedere alla Regione se non sia giunto il momento di prendere in considerazione una valida alternativa, come il raddoppio e la riqualifica della SS10, interagendo con Provincia e con Anas. Lo diciamo da anni. Quanto tempo vogliamo ancora perdere?».

Redazione Mondo Business
RICHIEDI
LA TUA COPIA
GRATUITA
RICEVILA ADESSO